A Bari il 17 e 18 novembre il Drones Beyond 2022. Ecco come registrarsi e partecipare

Data:
08/11/2022

Internazionalizzazione e attrazione investimenti In primo piano
A Bari il 17 e 18 novembre il Drones Beyond 2022. Ecco come registrarsi e partecipare

Si svolgerà nell'area della Fiera del Levante il 17 e 18 novembre il Drones Beyond 2022, il più grande evento internazionale mai realizzato in Europa in un ambiente urbano per quantità e diversità delle operazioni e delle attività dimostrative che verranno svolte.

È organizzato dal Distretto tecnologico aerospaziale (Dta), dal Comune di Bari e dalla Regione Puglia con il  patrocinio di Anci, nell’ambito del progetto Bari Open Innovation Hub / Casa delle Tecnologie Emergenti.

Per partecipare occorre registrarsi seguendo le indicazioni al link https://lnkd.in/dftG2jqk.

Il mondo aerospaziale, le città e i cittadini si stanno preparando a nuove e interessanti prospettive di sviluppo attraverso l’utilizzo di sistemi aerei senza pilota a bordo (oggi «droni», domani sistemi aerei autonomi) che interesseranno molti settori dell’attività umana (trasporti, osservazione dei territori e dei fenomeni connessi, sanità, agricoltura, lavoro aereo, etc.).  

Il Drones Beyond 2022 vuole essere un’occasione per la presentazione di sfide, prodotti e soluzioni della  Urban Air Mobility (Uam) con l’obiettivo di lanciare l’operatività dell’urban test range in fiera del levante in Bari e fornire un’indicazione sullo stato di sviluppo di tecnologie e applicazioni; un contributo all’importante azione di conoscenza delle potenzialità e delle utilità che possono generare, favorendone l’accettazione e la condivisione da parte delle comunità; un’accelerazione della sperimentazione in ambienti reali necessaria ad indicare e guidare l’abbattimento delle barriere ancora esistenti al loro pieno utilizzo; una chiara road map di sviluppo della città di Bari in una logica di smart city europea.

L’ Urban Air Mobility può avere un ruolo di primo piano nella formazione di innovazioni urbane e strategie di transizione sostenibile, ma è necessario comprendere come essa possa essere integrata nella pianificazione della mobilità urbana e quale ruolo possa assumere nei sistemi di trasporto urbano esistenti o previsti. 

Le iniziative finora condotte dal Dta si snodano sia in una dimensione extraurbana (con riferimento all’aeroporto di Grottaglie) che urbana (come nel caso dei progetti che riguardano la Casa delle tecnologie emergenti di Bari) con l’obiettivo di presentare le due aree in un sistema integrato per la sperimentazione delle nuove soluzioni dell’Advanced Air Mobility. L’obiettivo di medio-lungo periodo tende alla valorizzazione e allo sviluppo di una infrastruttura unica tra Grottaglie e Bari senza escludere la possibilità di ottenere nel tempo un collegamento tra i due nodi attraverso la creazione di una “autostrada” sperimentale per droni. 

La prima edizione del progetto del Dta «Drones Beyond» ha avuto luogo a settembre 2021 nell’aeroporto di Grottaglie, durante l’evento internazionale Mam 2021. La seconda edizione permetterà di presentare nella città metropolitana di Bari proposte e  dimostrazioni di soluzioni ed architetture tecnologiche (Sand box, Vertiporti/vertipad), concetti operativi e d’uso (Conops, Conuse),  missioni e servizi in grado di sviluppare interesse per sperimentare nuove tecnologie e protocolli operativi, con particolare riferimento al tema della guida autonoma e semiautonoma, all’utilizzo delle tecnologie di comunicazione/navigazione di nuova generazione (5G, multilaterazione, satellite), con l’ausilio di tecniche di Data Science per la acquisizione/manipolazione dei dati (IoT, Cloud, A/I, Deep Learning) e per lo sviluppo delle soluzioni (concetto di Situation Awareness), in una prospettiva che rafforza il ruolo di Bari come living lab di un’area urbana/metropolitana. 

Il programma dei due giorni alla Fiera del Levante prevede lo svolgimento di panel con la partecipazione di esperti, rappresentanti istituzionali e delle aziende del settore, dimostrazioni di volo con droni in attività di controllo del territorio, di monitoraggio, di sorveglianza e nell’utilizzo dei velivoli senza pilota per la consegna di merci varie. Al panel che ha per titolo “Il futuro delle città e i nuovi bisogni di sviluppo e pianificazione alla luce delle nuove forme di mobilità”, parteciperanno i rappresentanti delle municipalità di Amburgo, Saragozza, Porto e della metropoli di Gzm (area di Katowice). Numerose imprese nazionali ed internazionali saranno protagoniste delle dimostrazioni che si terranno nei cieli della Fiera del levante. Enti ed authority nazionali ed internazionali, partner dell’iniziativa, tracceranno il quadro del futuro sviluppo del settore. 

In collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale sono state previste visite guidate e gare con l’impiego di droni per avvicinare scolari e studenti all’utilizzo delle tecnologie. 

L’evento ha anche il supporto di Eurocontrol, Uic2 ed Eu-Network for U-space Stakeholders. Tra i partner Enac e Tim, Exprivia, Amt Services.

Per altre informazioni: https://www.linkedin.com/posts/dta-distretto-tecnologico-aerospaziale-scarl_drone-dronesbeyond22-db22-activity-6993941323535798272-GV55?utm_source=share&utm_medium=member_android.


Loading...